PSILLA
PSILLA

PSILLA

Psilla del pero, parassita delle pomacee e del lauroceraso, deforma le foglie giovani e attira altri parassiti ed insetti dannosi al giardino

La psilla è un parassita largamente diffuso che provoca i maggiori danni nel frutteto e nel giardino sul lauroceraso(GENERALMENTE SIEPI). Si nutre di foglie e rametti, con predilizione per le parti giovani ricche di zuccheri. La Psylla Piri provoca deformazioni fogliari e disseccamento delgi organi che attacca, aggiunti ad abbondante produzione di melata che attira altri parassiti. I danni maggiori sul lauroceraso (siepe) si riscontrano a maggio - giugno. Le forme giovanili della psilla in questo periodo causano la deformazione del lembo fogliare tipicamente osservata su molti esemplari provenienti da vivai infestati da quersto insetto. La psilla del pero è anche veicolo di un perocoloso micoplasma noto come "deperimento del pero", fitopatologia che porta al veloce deperimento della pianta e contro cui non vi è cura. MA SE USIAMO IL BIOLADY COME PREVENZIONE IL FENOMENO NON AVVIENE PERCHE' BIOLADY E' PRIVO DI QUALUNQUE SOSTANZA TOSSICA O VELENOSA E LO SI PUO' USARE IN ASSOLUTA SICUREZZA SU TUTTA LA VEGETAZIONE COMMESTIBILE E MANGIARE SUBITO COME GLI AROMI, LA FRUTTA E VERDURA.  IN CASA LO SI USA TRANQUILLAMENTE  ANCHE IN PRESENZA DI BAMBINI E ANIMALI DOMESTICI PER ALLONTANARE FORMICHE, ZANZARE, PAPPATACI, MOSCERINI,RAGNI, SCARAFAGGI, PULCI, TARLI DEL LEGNO ECC.